DIVING

IMMERSIONI E SNORKELING | SEYCHELLES




Le immersioni e lo snorkeling possono essere fatti sul Seychelles La migliore visibilità subacquea è durante la stagione dei monsoni (da marzo a maggio e da settembre a novembre). A cavallo dell'anno, la superficie dell'acqua è un po' più increspata, mentre durante il monsone di sud-est (da maggio a settembre), il vento è generalmente più forte e le alghe si depositano spesso sulle coste di sud-est, rendendo queste spiagge inadatte allo snorkeling in questo periodo. Le temperature dell'acqua sono sempre tra i 25 e i 30 °C vicino alla superficie. Solo a profondità di immersione maggiori, che possono essere raggiunte solo ai margini dell'altopiano delle Seychelles e vicino alle isole esterne, la temperatura scende sotto questi valori.

Sulle isole c'è una vasta gamma di operatori subacquei. Sono disponibili anche immersioni da terra o escursioni a bordo. Quindi, non importa dove vi troviate, ci sono buone probabilità che possiate immergervi lungo la strada.

Ogni centro immersioni ha le sue zone preferite con paesaggi incredibili o un affascinante mondo sottomarino o entrambi. La maggior parte dei centri di immersione si trova direttamente sulla spiaggia. Da qui è un "tiro di schioppo" in barca fino a raggiungere diversi siti di immersione. Non solo la natura mozzafiato lascerà ricordi indelebili della vostra escursione subacquea, i centri di immersione e gli organizzatori sono sempre ansiosi di offrirvi il miglior servizio, tra cui: niente barche sovraffollate.

Una spedizione in acque poco profonde nel Parco Nazionale Marino di Ste. Anne, circondato dallo splendore delle isole circostanti, vi farà scoprire l'impressionante varietà di pesci. Le varie formazioni rocciose del mare ospitano un'incredibile varietà di specie. Turtle' Rocks, per esempio, si trova al largo della costa orientale di Mahé. Qui si possono trovare razze, squali e pesci soldato. Intorno alle rocce "Vista" e "Sunset" a nord-ovest, invece, ci sono gamberi, polpi, dentici e scorfani.

I subacquei più esperti possono ammirare il fascino dei relitti di "Ennerdale", "Twin Barges" e "Dredger", con i loro squali, cernie, razze e pesci pelagici. Se preferite le immersioni alla deriva, allora il "Faro" con le sue impressionanti formazioni coralline è il posto giusto. Non solo per i suoi coralli, ma anche per le graziose tartarughe embricate, i branchi di pesci della barriera corallina e le murene.

Mentre vi dirigete a sud verso Mahé, avrete l'imbarazzo della scelta tra eccellenti siti di immersione come la formazione granitica della roccia "Jail House" o i bellissimi coralli di "Alice nel Paese delle Meraviglie".

I punti di immersione si trovano praticamente ovunque. Vicino alle isole di granito, il mare è di solito profondo non più di 30 metri e consiste in barriere coralline e affioramenti rocciosi, tra i quali cavalcano innumerevoli pesci tropicali colorati, ma anche qualche squalo ogni tanto, che può essere curioso ma non desideroso di attaccare. Vicino alle isole interne, alcune barriere coralline sono state sbiancate da un riscaldamento temporaneo dell'acqua del mare a causa dell'"effetto El Niño", ma nel frattempo queste formazioni si sono riprese abbastanza bene, e vicino alle isole esterne gli effetti erano comunque meno pronunciati. Considerato uno dei migliori punti di immersione è quello del Isola Desroches

Alcuni operatori subacquei offrono attività aggiuntive come la spiaggia BBQs o picnic su una piccola spiaggia nascosta dove ci si può rilassare e scambiare storie di immersioni. Altri offrono emozionanti immersioni notturne nell'oceano al chiaro di luna. Vale la pena combinare le immersioni con tali attività aggiuntive, in quanto arricchiscono l'esperienza.

Gli operatori di immersione Live-Aboard vi offrono la possibilità di andare più lontano di Praslin e La Digue e di visitare anche isole dal suono magico come Desroches. Immergersi nelle affascinanti gole e grotte al largo di Desroches, o tra gli innumerevoli coralli e le ripide discese di Alphonse è incomparabile.

Oltre alle zone di immersione, ci sono anche meravigliose aree per lo snorkeling, anche se non si trovano proprio di fronte all'hotel. Le scogliere molto interessanti sono di solito accessibili solo in barca, ma i fianchi rocciosi delle baie sabbiose possono essere raggiunti anche dalla riva. Bellissimi posti per lo snorkelling intorno a Mahé sono il Parco Nazionale Marino di Sainte Anne, Baie Ternay e Anse Soleil e Petite Anse. Da Praslin, i fianchi della baia di Anse LazioLa zona di fronte a Anse La Farine e il tratto di costa di fronte all'isola Curieuse sono raccomandati. Al largo di La Digue si può fare molto bene snorkeling sul lato ovest. Le isole coralline di Denis e Desroches sono anche raccomandate.

I subacquei e gli amanti dello snorkeling sono tenuti a rispettare le norme per la protezione della natura sott'acqua. La regola è semplice: non si può prendere niente - tranne le foto. Naturalmente, è anche vietato danneggiare le barriere coralline durante le immersioni. Gli arpioni sono severamente vietati. Le camere di decompressione sono disponibili all'ospedale di Victoria e sull'isola. Silhouette.

Torna a Pesca o a Da A a B nelle Seychelles

it_ITItaliano